Archivi della categoria: home

Le riflessioni di Papa Francesco

UN DIO CHE CI PRENDE PER MANO

V Domenica del Tempo Ordinario

“Prendersi cura dei malati fa parte integrante della missione come Gesù: portare la tenerezza di Dio all’umanità sofferente”

2° Domenica del Tempo Ordinario

UN DIO CHE CHIAMA

Le riflessioni di Papa Francesco

Per ognuno di noi, nella vita, c’è stato un momento nel quale Dio si è fatto presente più fortemente, con una chiamata.

AUGURI DI PACE A TUTTI

NATALE DI NOSTRO SIGNORE

Che lo Spirito Santo illumini oggi i nostri cuori,
perché possiamo riconoscere nel Bambino Gesù,
nato a Betlemme dalla Vergine Maria,
la salvezza donata da Dio a ognuno di noi,
a ogni uomo e a tutti i popoli della terra.

Domenica 19 alle ore 10.30 in Cattedrale l’Arcivescovo Zuppi presiederà la liturgia nella Giornata Mondiale dei poveri intitolata “Non distogliere lo sguardo dal povero” (Tb 4,7).

«Lo sguardo è importante – afferma don Massimo Ruggiano, Vicario Episcopale per il Settore Carità – perché significa riconoscere ma, soprattutto, vuol dire sentirsi riconosciuti. Solo così il povero può̀ riscoprire le sue forze nascoste da anni di fragilità e che ormai non è più in grado di percepire. Essere visti e riconosciuti da qualcuno è come rinascere alla vita. Poveri e Vangelo non vanno mai separati, perché è la povertà di spirito che ci fa entrare nella novità del messaggio di Gesù».

Domenica 19, inoltre, alle ore 12.00 il Card. Zuppi celebrerà la Messa in occasione della Giornata Mondiale nel ricordo delle vittime della strada, alla quale partecipa l’Associazione italiana familiari e vittime della strada Onlus.

Alla Liturgia sono invitati tutti i familiari delle vittime e dei feriti degli incidenti stradali.

Lunedì 20 alle ore 17.00 nella Piazza Coperta della Sala Borsa (Piazza Nettuno,

3) il Card. Zuppi interverrà a “Bambine e bambini nei conflitti e diritto alla Pace.Quale ruolo per l’educazione?”

Proposto dal Dipartimento di Scienze dell’educazione dell’Alma Mater, Comune di Bologna, Bologna biblioteche, Zerodiciotto, Istituto dei ciechi “Cavazza” e Fondazione “Gualandi” a favore dei sordi in occasione delle Settimane pedagogiche e dell’anniversario della Convenzione Onu sui Diritti dell’infanzia.